Intervista a Marc Benjamin #10domande

24 giu 2020

In questo periodo in cui i festival e concerti sono fermi cosi come un po tutti noi, abbiamo deciso di intervistare alcuni dj e producer perchè anche in questi momenti la musica non si ferma mai.

In questo articolo abbiamo intervistato Marc Benjamin, cosa ci avranno risposto?

È stato difficile iniziare a fare il DJ ?

Iniziare come DJ non è stato difficile. È appena iniziato come un hobby e in qualche modo mi sono praticamente avvicinato e sono diventato un artista professionista. Continuarlo è più difficile.

Raccontaci qualcosa di te

Ciao a tutti, sono Marc e Benjamin è il mio secondo vero nome. Quando avevo 13/14 anni ho iniziato a fare DJ in un bar locale nella mia città natale. Quando avevo circa 17 o 18 anni, mi è stato chiesto di essere il DJ residente in un evento molto famoso per i giovani nei Paesi Bassi. Mia sorella era amica del promotore a questo evento consolidato nei Paesi Bassi e tramite lei mi sono messa in contatto con il promotore. Poi ho iniziato a girare principalmente in Europa fino ai 21 anni. Mi è stato chiesto di essere residente nella discoteca Escape Amsterdam giovedì sera. Sono diventato residente per 5 anni fino al 2016.
Dopo aver preso una grande pausa dal pubblicare musica, ho ricominciato a produrre e nel 2013 ho pubblicato canzoni sulle etichette Dim Mak, Mixmash e Revealed. Questo è stato dopo che Tiësto ha suonato una delle mie canzoni nel suo programma radiofonico. Più tardi, stavo solo realizzando brani progressivi e ho raggiunto le classifiche Beatport con la mia canzone Riser su Wall Recordings di Afrojack. Nel 2014 e 2015 ho fatto due collaborazioni con Laidback Luke, Benny Benassi, Fedde Le Grand e fatto remix per Zedd. Dopo queste collaborazioni, ho iniziato a pubblicare musica su Size Records, Spinnin, Heldeep e Protocol Recordings di Steve Angello.
View this post on Instagram

Show me new HORIZONS!🌅

A post shared by Marc Benjamin (@marcbenjamin) on

Quante persone ti amano ?

Che cosa?

Cosa ne pensi dei tuoi fan ?

Adoro i miei fan, sono i più importanti per me :-) Senza di loro non potrei fare quello che sto facendo, quindi sono davvero grato a loro!

Qual'è il tuo festival preferito ?

Il mio festival preferito dove suonare è  sicuramente Tomorrowland in Belgio. È stata una bellissima esperienza quando ho suonato lì. Uno da non dimenticare mai.

Qual' è il posto migliore che tu abbia mai visitato ?

Finora, 100% Giappone! La folla e le persone sono fantastiche e molto gentili!

Qual'è la tua canzone preferita ?

Sarebbe: Toploader - Dancing In the Moonlight

Quante canzoni non hai ancora pubblicato?

In totale, ho 68 canzoni inedite.

Dove hai mangiato la migliore pizza ?

A Rimini, in Italia :-)

Come hai saputo della morte prematura di Avicii ? Come ti sei sentito ? E quali erano i tuoi rapporti con lui ?

Ricordo ancora questo momento. Abbiamo appena finito i maestri della mia canzone "Out Of Touch" e improvvisamente il mio amico mi ha informato di questa tragica notizia, che non avrei mai dimenticato! Ogni volta che ascolto quella canzone penso sempre a lui.
Non ero vicino a Tim, ma ha risposto alle mie demo e ha suonato il mio singolo "Blow" nel suo programma radiofonico.

Per restare aggiornati sulle uscite di Marc Benjamin

Prova Apple Music gratis per 3 mesi

Spotify

Tidal

Marc Benjamin
Listen to Marc Benjamin on TIDAL

Usa la nostra Skill per restare aggiornato.

Tag

Great! You've successfully subscribed.
Great! Next, complete checkout for full access.
Welcome back! You've successfully signed in.
Success! Your account is fully activated, you now have access to all content.